1) Inserimento nell’elenco delle imprese disponibili per i lavori di ricostruzione post sisma nelle aree del centro italia e/o per i lavori di somma urgenza ed immediata esecuzione da sottoporre alla Protezione Civile, alle Stazioni Appaltanti ed ai Comuni (art. 8 DL 189 del 17.10.2016 e art. 6 dl 205 DELL’11.11.2016).

All’articolo 30 decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189 (cosiddetto decreto “Terremoto”) è prevista la costituzione di un’apposita Struttura di missione, nell’ambito del Ministero dell’Interno, per lo svolgimento di tutte le attività finalizzate alla prevenzione e al contrasto delle infiltrazioni della criminalità organizzata. Per l’esercizio di tale funzione, alla Struttura di missione è attribuito il compito del rilascio dell’informativa antimafia e l’esecuzione delle relative verifiche.

Così come disposto all’articolo 6 del citato decreto-legge n. 189/2016, gli operatori economici interessati a partecipare, a qualunque titolo e per qualsiasi attività, agli interventi di ricostruzione pubblica e privata nei comuni del “cratere” devono essere iscritti, a domanda, in un apposito elenco tenuto dalla Struttura, denominato “Anagrafe antimafia degli esecutori”, successivamente all’espletamento con esito liberatorio delle verifiche di cui gli articoli 90 e seguenti del decreto legislativo n. 159 del 2011, eseguite per qualsiasi importo o valore del contratto, subappalto o subcontratto.

 

2) Iscrizione presso la competente Prefettura nelle “White List” previsto dalla legge 6/11/2012, n. 190 e dal D.P.C.M. del 18 aprile 2013.

Presso le competenti Prefetture, è istituito l’elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa, operanti nei settori esposti maggiormente a rischio (c.d. “White List”) previsto dalla legge 6/11/2012, n. 190 e dal D.P.C.M. del 18 aprile 2013.

L’iscrizione nell’elenco, soddisfa i requisiti per l’informazione antimafia per l’esercizio dell’attività per cui è stata disposta l’iscrizione. È pertanto soggetta alle seguenti condizioni:

– assenza di una delle cause di decadenza, di sospensione o di divieto di cui all’67 del D. Lgs. 6 settembre 2011, n.159 (Codice Antimafia)
– assenza di eventuali tentativi di infiltrazione mafiosa tendenti a condizionare le scelte e gli indirizzi dell’impresa di cui all’84, comma 3, del Codice Antimafia.

L’iscrizione è valida per dodici mesi dalla data in cui è disposta, salvi gli esiti delle verifiche periodiche.

SI RICORDA CHE GLI ELENCHI DELLE IMPRESE DISPONIBILI, DI CUI AL PUNTO 1,  SONO GIA’ ATTIVI E CHE  I  SUDDETTI ADEMPIMENTI, SONO OBBLIGATORI PER  LAVORI, FORNITURE E SERVIZI SVOLTI DIRETTAMENTE O IN SUB AFFIDAMENTO E/O SUBBAPPALTO.

LO STUDIO ALBATROS CON I SUOI COLLABORATORI PROVVEDERANNO PER TUTTE LE IMPRESE, AD ISTRUIRE LE PRATICHE DI ISCRIZIONE NEGLI ELENCHI FORNITORI DEGLI UFFICI SISMA, ED INSERIMENTO NELLE WHITE LIST PRESSO LE COMPETENTI PREFETTURE. INFO: www.progettoalbatros.net oppure cell: 3200477218

PUBBLICITA’

PROGETTO ALBATROS SAFETY

www.progettoalbatros.net – Software per la valutazione dei rischi per la sicurezza sui luoghi di lavoro, nei cantieri e per la formazione dei lavoratori semplice e completo

Powered by WPeMatico