ROMA – Il Minstero dello Sviluppo Economico comunica che a partire dal 3 luglio 2018 è online la piattaforma per l’iscrizione all’anagrafe degli impianti di carburante.

La piattaforma può essere utilizzata dai titolari di impianti di distribuzione stradali e autostradali accedendo tramite Spid o Carta nazionale dei servizi. Potrà essere utilizzata per l’iscrizione all’anagrafe e per la dichiarazione prevista all’art. 1, comma 102 della Legge n. 124/2017. Dal titolare o dal procuratore allegando copia dell’atto notarile.

Il numero di protocollo della pratica verrà comunicato dal Mise all’utente tramite Pec. Il Mise stesso provvederà a inoltrare gli atti di competenza a Regione/Provincia autonoma, Comune, Agenzia delle Dogane e dei Monopoli,  OCSIT.

Info: Mise, online piattaforma anagrafe impianti carburante 

Powered by WPeMatico