(di Paolo Ansovini) “Non venite ad Amatrice per farvi i selfie sulle macerie, sennò mi incazzo. Stamattina ho sorpreso e cacciato via in malo modo delle persone che si stavano fotografando accanto alle macerie”.

Queste le parole del sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi che, in diretta sul Tg nazionale di Rai3 delle 14.30, ha esortato tutti a non andare ad Amatriceper fotografarsi accanto a quel che resta di un paese martoriato e messo in ginocchio dal terremoto, ma di andare a visitare i tanti posti e le bellezze presenti nel territorio.

Un messaggio chiaro che arriva nel giorno di Pasquetta che fortunatamente ha visto molti amatriciani tornare nel loro paese di origine a distanza di sette mesi, proprio per passare con i loro parenti questi due giorni di festa.

Pirozzi, come fa spesso, ha voluto ringraziare tutti gli italiani che dal 24 agosto scorso non hanno mai dimenticato di dare sostegno e aiuto alle popolazioni colpite dal sisma, sottolineando l’importanza del decreto della no-tax area ritenuto uno strumento importante per la rinascita delle attività commerciali

Powered by WPeMatico